Liguria, le perle della regione da visitare assolutamente: come visitare tutte le meraviglie della costa (e non solo) spendendo pochissimo

Viaggio low cost in Liguria: è possibile visitare i posti più belli in pochi giorni e senza spendere moltissimo.

Tra le regioni italiane da visitare assolutamente c’è sicuramente la Liguria che offre panorami mozzafiato e bellezze imperdibili. Anche con pochi giorni a disposizione si può fare un buon excursus nella regione ligure e vedere i posti più caratteristici. 

posti da visitare in Liguria
Cosa vedere in Liguria in pochi giorni (Rollercoasterrevolution.eu)

Quando si viaggia si ha sempre un budget a disposizione, più o meno ampio, e la caccia alle offerte e alle opzioni risparmio è sempre all’attenzione dei più. Per andare in Liguria e ammirarne le bellezze non c’è bisogno di fare una grande spesa. È possibile anche con un viaggio low cost da fare in pochi giorni, ad esempio 3 – 4 durante i quali si può benissimo visitare le principali e più attraenti location. Ecco alcune idee e consigli dei luoghi più tipici e significativi da non perdersi per una vacanza dinamica e rilassante al tempo stesso, sicuramente piacevolissima e interessante.

La Liguria e le sue bellezze: i posti tipici da visitare assolutamente

Partendo da Sestri Levante, uno dei luoghi più conosciuti e rinomati della regione ligure, si può visitare quella che è definita la “città dei due mari”. Questo perché si affaccia su due baie dai nomi evocativi, la Baia del Silenzio e quella delle Favole. Si tratta di una zona molto suggestiva e nello stesso tempo abbastanza tranquilla.

posti da visitare in Liguria
Sestri Levante tra i posti da visitare in Liguria (Rollercoasterrevolution.eu)

Chi ama il relax a contatto con la natura non può che rimanere affascinato dalla spiaggia di ciottoli e dalle acque cristalline del mare. Da lì si può raggiungere il Promontorio di Punta Manara, una bellissima area naturale. Tra i pini marittimi si possono fare delle escursioni lungo i sentieri che si intersecano tra di essi e che poi vanno ad affacciarsi sul Golfo del Tigullio. Una giornata può essere dedicata all’esplorazione dell’Isola di Tino. È una piccola zona rocciosa e precisamente si trova a largo della costa di Sestri Levante.

C’è la possibilità oltre che di nuotare anche di fare snorkeling e di visitare l’affascinante vecchio faro. Ma anche assaggiare i piatti tipici liguri è un’esperienza davvero interessante. Risalente all’epoca romana, la cittadina di Lavagna è bellissima da visitare e lo si fa in breve tempo. Da vedere il ponte della Maddalena, il Santuario di Santa Maria del Ponte e il Castello di Cavi.

Antiche torri ed edifici medievali riempiono il centro storico contornato da piccole e antiche viuzze. Lì è possibile ammirare anche le varie botteghe artigianali di oggetti d’arte, ceramiche lavorate secondo tradizione e vetro soffiato. A Sestri Levante c’è da vedere la chiesa romanica di San Nicolò che risale al XII secolo e che conserva preziosi affreschi al suo interno. Merita una visita anche il Parco Naturale Regionale di Portofino costituito da boschi e scogliere panoramiche. Le specialità gastronomiche tipiche della Liguria, inoltre, sono squisitezza da non lasciarsi sfuggire.

Impostazioni privacy