4th Dimension Coaster

4th Dimension Coaster

Studiato dalla Arrow Dynamics e “adottato” quando questa fallì dalla S&S Power, la caratteristica principale di questa tipologia è la struttura del treno, che grazie a particolari meccanismi (vedi sotto) permette di ruotare i sedili durante il giro. I passeggeri quindi, non solo si muovono sul percorso come negli altri rollercoaster, ma ruotano su se stessi lungo l’asse orizzontale.

Questa tipologia viene considerata una delle più avanzate in campo di rollercoaster, e altre industrie, come la Intamin AG e la Bolliger & Mabillard, stanno creando dei prototipi di questa tipologia.

 

APPROFONDIMENTO

Come si fa a controllare la rotazione in un 4D Coaster?
Come in tutti i rollercoaster, nel 4th Dimension Coaster nulla è lasciato al caso e fin da quando questa tipologia venne progettata si studiò il sistema per gestire la rotazione durante la corsa.

Su un 4D Coaster, infatti, la rotazione non è affidata al caso ma ad un sistema di “pistoni”, che alzandosi ed abbassandosi a seconda dell’altezza della rotaia supplementare (caratteristica peculiare di questa tipologia) fanno ruotare i sedili.

Nella figura a destra (cliccateci sopra per osservarla meglio) si possono osservare chiaramente i “pistoni”.