Rainbow MagicLand le dichiarazioni di Paolo Matteucci

0
0
0
s2sdefault

Rainbow MagicLand , il più grande Parco divertimenti di Roma, ha riaperto le porte il 30 marzo, per una stagione tutta da vivere. L’importante affluenza, non solo di visitatori laziali ma provenienti da molte regioni limitrofe, conferma gli ottimi risultati della scorsa stagione e posiziona ancora una volta la struttura fra le mete preferite delle famiglie italiane, anche durante i ponti primaverili: da Pasqua al 1 maggio. Grazie alla sua posizione strategica, a soli 20 minuti in auto dalla Capitale e facilmente raggiungibile da altre regioni, alle sue oltre 40 tra attrazioni e spettacoli, e soprattutto alle offerte dedicate alla famiglia - completamente rinnovate e sempre più competitive - Rainbow MagicLand resta il più importante Parco divertimenti del Centro-Sud Italia.

Paolo Matteucci, AD Rainbow MagicLand: “Questo inizio di stagione abbiamo registrato numeri importanti, a cominciare da Pasquetta;  alla luce di tali performance ci aspettiamo di confermare le ottime affluenze dell’inizio della stagione scorsa sia in termini assoluti che di medie giornaliere. I nostri ospiti principali restano le famiglie, e in giornate di alta affluenza come appunto Pasquetta o i ponti primaverili, il pubblico è anche più ampio e legato alla fruizione di diverse tipologie di prodotto. Da segnalare, anche per quest’anno, la conferma del pacchetto  famiglia, per la stagione 2018 arricchito con il menù, che ha già consentito, in questi primi  giorni di apertura, a migliaia di persone di godere del Parco a prezzi molto competitivi. Questo chiaramente ci lusinga perché conferma da un lato il valore dell’offerta presente al Parco, dall’altro la fidelizzazione consolidata negli anni dei nostri ospiti, comprovata anche dal numero di abbonati”.

 

RAINBOW MAGICLAND – I NUMERI

 

Rainbow MagicLand, il più grande Parco divertimenti di Roma, si trova a circa 20 minuti in auto dalla Capitale, lungo la direttrice Roma-Napoli. Aperto al pubblico il 26 maggio 2011, ha ospitato ad oggi oltre 4 milioni di visitatori. Con un investimento di 300 milioni di Euro, il Parco si estende su una superficie di 600 mila mq ed è caratterizzato da una originale scenografia che rende la struttura unica nel suo genere. Rainbow MagicLand offre al pubblico oltre 40 tra attrazioni e spettacoli, montagne russe, torri di caduta, giochi acquatici e attrazioni per bambini; inoltre il Parco, dotato di 13.000 piante, ospita uno dei più grandi parcheggi fotovoltaici realizzati in Italia, su una superficie di 60.000 m2, che produce 6,5 Megawatt di energia pulita. Importante anche la ricaduta occupazionale per il territorio con un beneficio dell’occupazione locale, che attualmente si attesta sulle 700 unità.

OHSecurity is developed by Orange Hat Studios