Se hai questo vecchio telefonino a casa puoi diventare ricco: vale una fortuna

Nell’era digitale in cui viviamo, dove la tecnologia si evolve a passi da gigante, potrebbe sembrare sorprendente che alcuni vecchi telefoni possano avere un valore significativo.

Tuttavia, ci sono dispositivi mobili del passato che oggi sono considerati veri e propri pezzi da collezione e possono raggiungere cifre sorprendenti sul mercato. In questo articolo, esploreremo cinque di questi telefoni che potreste avere dimenticato nei cassetti di casa vostra ma che potrebbero valere una piccola fortuna.

I telefoni rari
Cellulari che valgono una fortuna (RollerCoasterRevolution) – Canva

 Il leggendario Nokia 3310

In quinta posizione troviamo il Nokia 3310, un telefono che ha segnato un’epoca. Lanciato nel 2000, il 3310 è diventato famoso per la sua quasi indistruttibilità e per essere stato uno dei primi cellulari a offrire il gioco Snake, creando così una vera e propria icona culturale. La sua fama è tale che sono stati realizzati quadri raffiguranti il dispositivo smontato, venduti a circa 180 euro. Tuttavia, se desiderate acquistare un Nokia 3310 funzionante con accessori e scatola originale, il prezzo sale a circa 245 euro – una cifra notevole per un dispositivo di oltre due decenni fa.

cellulare storico
Smartphone storici che costano molto (Canva) RollerCoasterRevolution.eu

Motorola StarTAC 75: Un’icona degli anni ’90

Passando alla quarta posizione incontriamo il Motorola StarTAC 75. Questo telefono rappresenta una vera pietra miliare nella storia della telefonia mobile grazie al suo design innovativo e alla leggerezza senza precedenti per l’epoca del suo lancio nel 1996. Il suo aspetto distintivo ed elegante lo rende particolarmente ricercato dai collezionisti; le versioni in colorazioni rare come quella “rainbow” possono raggiungere i 400 euro.

Nokia 8110: Il “Banana Phone” di Matrix

Il terzo posto è occupato dal Nokia 8110, soprannominato “Banana Matrix” per le sue forme curve che ricordano quelle di una banana. Questo modello ha guadagnato popolarità mondiale grazie al film Matrix ed è diventata una vera icona degli anni ’90. Al momento del lancio costava l’equivalente di circa mille euro attuali; oggi può essere acquistato in buone condizioni intorno ai 500 euro mentre versioni nuove o particolari come quella con effetto legno radice Mercedes possono raggiungere prezzi ancora più elevati.

iPhone 2G: L’inizio dell’era smartphone

La seconda posizione vede protagonista l’iPhone 2G con i suoi storici soli 4 GB di RAM – la versione più rara prodotta per meno tempo rispetto alle altre capacità disponibili all’epoca del lancio nel2007 da Steve Jobs. Questo dispositivo non solo ha rivoluzionizzato il concetto stesso di smartphone ma oggi rappresenta anche un oggetto da collezione estremamente prezioso: in buone condizioni può superare i 10 .000€ di valore , arrivando fino a 13 .200€ per esemplari particolarmente ben conservati.

Motorola Dynatac8000X : Il primo cellulare della storia

Infine , al primo posto troviamo il Motorola Dynatac8000X , venduto a circa 38 .980€ . Questo modello non solo detieneil titolo del primo telefono cellulare della storia ma rappresenta anche un vero pezzo da museo grazie alla sua antenna gigante ed alle dimensioni che rendevano impossibile portarlo in tasca . Lanciato nel 1983c onu n costo originario di4 .000$ , ne vennero venduti300 .000esemplari nonostanteil prezzo elevatissimo – dimostrazione dell’impatto rivoluzionario che l’introduzione dei cellulari ha iniziato esercitare sulla società moderna .

Queste reliquie tecnologiche dimostrano come oggetti apparentemente superati possano acquisire valore nel tempo sia dal punto di vista economico sia culturale , trasformandosi in veritabili tesori nascosti nei cassetti delle nostre case.

Impostazioni privacy