Ti svegli spesso di notte e quasi sempre alla stessa ora? Non é un caso, ecco il motivo specifico per cui succede

Se ti capita di svegliarti ogni notte alla stessa ora non è un caso, c’è un motivo specifico che ti spinge a farlo ripetutamente nel tempo.

L’insonnia, come anche i disturbi del sonno, possono essere molto fastidiosi per chi ne soffre. L’idea di non riuscire a fare un riposo prolungato e ripetuto nel tempo con delle pause forzate può diventare molto fastidiodo e quindi determinare stanchezza, irritabilità, problemi di concentrazione che peggiorano solo nel tempo.

Ti svegli di notte e quasi sempre alla stessa ora motivo
Ti svegli di notte alla stessa ora: il vero motivo (Rollercoasterrevolution.eu)

Nello specifico c’è chi si sveglia durante la notte e lo fa sempre alla stessa ora. Questo è ovviamente un andamento molto complesso del sonno che apre anche ad una serie di domande. I soggetti interessati si chiedono perché si svegliano sempre ma anche perché lo fanno alla stessa ora.

Ti svegli di notte alla stessa ora: il vero motivo

Non riuscire a riposare correttamente è sicuramente fastidioso ma svegliarsi alla stessa ora diventa per molti motivo di preoccupazione importante. La cosa importante è distinguere quella che è l’insonnia, da quelli che sono i risvegli notturni, si tratta infatti di due condizioni completamente differenti. Si tratta di una condizione vera e propria laddove il risveglia sia ripetuto per almeno tre o quattro volte in una settimana.

svegli alla stessa ora Non é un caso, il motivo specifico
Perché ci si sveglia di continuo alla stessa ora (Rollercoasterrevolution.eu)

Il sonno è compromesso non solo quando ci si sveglia ma, in particolare, quando non si riesce a prendere nuovamente sonno. Ci si può svegliare per vari motivi come ansia o stress, cambiamenti nei cicli di sonno, basso livello di zuccheri nel sangue, effetto di qualche farmaco, vecchiaia, condizioni fisiologiche. Errori comuni sono cenare tardi, assumere caffè prima di andare a dormire, mangiare cose processate di difficile digestione.

Se l’orario però è sempre lo stesso e quindi si ripete il problema allora si tratta di un condizionamento. Il corpo e la mente sono sempre sotto schema, questa è una cosa normale nella vita di tutti i giorni e quindi lo fanno anche di notte, secondo gli esperti.

Nello specifico tra le 2 e le 3 del mattino è il momento in cui la temperatura, in base al ritmo circadiano, smette di scendere e progressivamente ripristina la sua salita, perché poi dovrà aiutare il corpo a svegliarsi. Questo vuol dire che tra le 2 e le 3 il corpo vive un momento di sonno più leggero e non è strano pertanto che ci si svegli proprio in questo lasso di tempo.

Impostazioni privacy