Giancarlo Magalli, il ricatto al cardinale e l’assurda scommessa con Boncompagni: così non l’avete mai visto

Il noto conduttore e presentatore Giancarlo Magalli racconta qualcosa di davvero surreale! Ecco cosa è realmente successo.

Giancarlo Magalli è nato a Roma nel luglio del 1947 ed è un autore e conduttore televisivo italiano. Dopo il diploma di maturità, si è iscritto prima alla facoltà di Scienze politiche all’Università La Sapienza di Roma e poi a quella di Economia e commercio presso l’Università degli Studi di Messina.

Giancarlo Magalli e il racconto dell'udienza con papa Giovanni Paolo II
Giancarlo Magalli è un noto autore e presentatore televisivo (rollercoasterrevolution.eu)

Magalli inizia la sua carriera nel mondo dello spettacolo alla fine degli anni Sessanta, dopo il servizio militare. Viene chiamato per svolgere l’attività di “animatore turistico”, figura professionale sconosciuta e inesistente fino a quel momento.

Successivamente, Magalli scrive testi per il teatro e per il cabaret, anche in collaborazione con Pippo Franco. Successivamente, scriverà due sceneggiature per il cinema: “La gatta da pelare” e “Due strani papà”. A partire dalla fine degli anni Settanta, Magalli comincia a collaborare con la televisione in qualità di autore. Nel corso degli anni, ha scritto e ideato il format di moltissime nuove trasmissioni, tra cui “Non stop” (1977), Pronto, Raffaella? (1983) e Pronto, chi gioca? (1985-1987).

La carriera di Magalli subisce un punto di svolta quando è chiamato a sostituire la collega Enrica Bonaccorti alla conduzione di un programma. Da quel momento, i responsabili delle reti televisive RAI comprendono il potenziale di Magalli come presentatore. Infatti, a partire da 1991 fino al 2021, Magalli condurrà il programma “I fatti vostri” in diretta su RAI Due. Questa trasmissione lo porterà ad avere molto successo e notorietà tra il pubblico televisivo italiano.

Magalli si racconta: “ho dovuto ricattare un cardinale per un’udienza papale”

Giancarlo Magalli nel corso della sua carriera professionale non è stato solamente un autore o conduttore televisivo. Negli anni ha recitato in qualche piccola parte all’interno di progetti per cinema e per la televisione.

Oppure ha preso parte come “guest star” in alcuni programmi televisivi, come ad esempio il reality show “Pechino Express”. Inoltre, Magalli ha prestato la voce a due personaggi Disney: il personaggio di “Filottete” in Hercules (1997) e quello di “King Louie” nel live-action de “Il libro della giungla” (2016).

Giancarlo Magalli e il baciamano al ponteficie durante l'udienza
Magalli mentre racconta dell’udienza con Giovanni Paolo II (Screen video Instagram @tintoriapodcast) rollercoasterrevolution.eu)

Negli ultimi anni, Giancarlo Magalli era un po’ sparito dai riflettori a causa di una malattia. Nel gennaio 2023, infatti, lo stesso conduttore ha rilevato di essere da poco guarito da un linfoma che lo aveva colpito alla milza. Dopo questo periodo di stop, Magalli è tornato in televisione e a dare spettacolo come sempre.

Recentemente, ha voluto addirittura partecipare ad un noto podcast che viene pubblicato su YouTube. Si tratta di “Tintoria”, ideato e condotto da Daniele Tinti e Stefano Rapone. Il podcast viene registrato dal vivo e co-prodotto da The Comedy Club. Nel corso della puntata numero 203, Magalli ospite ha raccontato dei dettagli assurdi della sua vita e carriera televisiva.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tintoria Podcast (@tintoriapodcast)

Magalli racconta che mentre realizzava il programma “Pronto, Raffaella”, al fianco della nota showgirl e con Gianni Boncompagni, ha dovuto “ricattare” un cardinale per ottenere un’udienza con il papa di allora, Giovanni Paolo II. Lo scopo era quello di far incontrare il pontefice con il cast del programma dalla Carrà. Al termine dell’udienza generale, il papa si avvicina a loro per stringere la mano e Magalli svela che Boncompagni gli aveva offerto 100mila lire per leccare la mano del pontefice. Per fortuna, il presentatore si rifiutò.

Impostazioni privacy