“Dopo la scoperta della malattia…”, il drammatico racconto di Mauro Corona

La confessione dello scrittore è struggente, in diretta rivela il proprio dolore. Si emoziona anche la conduttrice, telespettatori di stucco.

È uno dei volti più amati del piccolo schermo, Mauro Corona. L’opinionista di È sempre Cartabianca è autore di numerosi bestseller, ha raggiunto la notorietà grazie ai propri libri, l’esperienza in televisione è arrivata solamente di recente.

Mauro Corona a cuore aperto: "La malattia..."
Lo scrittore Mauro Corona si è confessato a cuore aperto in una recente intervista (fonte foto @Mediaset) (rollercoasterrevolution.eu)

E proprio in tv è apparso per raccontare il dramma che ha vissuto, davanti alle telecamere non ha saputo trattenersi ed è uscito allo scoperto: “Non ho più sogni, riparto ogni mattina da quello che resta”. In studio a Verissimo la commozione è tanta ma se ne respira anche lì al laboratorio di Erto, dove scolpisce le sue opere in legno.

In collegamento con Silvia Toffanin c’è anche la figlia, che ha scelto di seguire le orme del papà: “Leggendo il libro di Marianna ho capito molte cose”, dice Corona per poi lasciarsi andare a una confessione da rividi: “La vita forse mi ha dato troppo, quindi ha iniziato a togliermi cose”.

Mauro Corona racconta la malattia della figlia: “Mi è crollato tutto”

A 44 anni il peggio sembra ormai alle spalle per Marianna Corona, figlia del celebre scrittore Mauro: “La malattia mi ha lasciato grosse fragilità, mi sono aggrappata a quello che avevo intorno a me. Sono andata avanti un giorno alla volta. Sono sempre monitorata”. Dopo la diagnosi di tumore al colon ricevuta qualche tempo fa, ha sconfitto la malattia e lo ha raccontato nel suo libro Fiorire tra le rocce, opera che è stata letta con attenzione anche dal papà: “Ho intuito la sua paura, il suo terrore”.

Mauro Corona sul tumore della figlia
Mauro Corona insieme alla figlia Marianna in collegamento con lo studio di Verissimo (Fonte foto @Mediaset) (rollercoasterrevolution.eu)

Quando ha ricevuto la notizia, racconta in collegamento con Silvia Toffanin per Verissimo, si è visto crollare il mondo addosso: “Mi è crollato tutto. Ma da ogni dramma può uscire un po’ di luce”. Dalle sue parole, inoltre, si intuisce come anche un’altra delle tre figlie abbia dovuto combattere con lo stesso male: “Non è solo una malattia di una figlia. Ne ho anche un’altra con la stessa patologia”.

L’amara conclusione non lascia spazio a molte interpretazioni: “La vita forse mi ha dato troppo, quindi ha iniziato a togliermi cose. Ma non nell’economia. Mi ha tolto l’anima dei miei figli”.

Impostazioni privacy