Presentata la stagione 2018 di Gardaland

0
0
0
s2sdefault
PEPPA PIG LAND

Al 3° posto per dimensioni di business, Gardaland Resort riveste una posizione di eccellenza all’interno del Gruppo Merlin Entertainments, secondo polo al mondo del divertimento, presente in quattro continenti.

 

L’eccellente risultato è legato alla capacità del Parco di rinnovarsi continuamente e di offrire esperienze memorabili ai propri visitatori. Gardaland Resort, però, gode anche di una posizione geografica sicuramente vantaggiosa. Il Lago di Garda, nel suo insieme - con la sponda veronese, bresciana e trentina - conta ben 24 milioni di presenze annue: il doppio della Sardegna, oltre una volta e mezzo quelle della Liguria, insomma il Lago di Garda è tra le principali mete turistiche italiane.

 

L’aumento continuo del turismo nell’area è favorito da molteplici punti di interesse: l’accessibilità autostradale, la vicinanza con l’aeroporto, le attrattive naturalistiche, culturali e turistiche e il clima favorevole.

 

“La presenza dei turisti internazionali è in aumento rispetto al 2017 poiché i vari tour operator, provenienti da diversi mercati, credono sempre più nel nostro prodotto e lo propongono anche nel rapporto diretto con i nostri reparti operativi - afferma Aldo Maria Vigevani, CEO Gardaland. Il mercato israeliano, in particolare, mantiene intatto tutto il suo valore, così come il crescente interesse rispetto ad ogni novità proveniente dal mondo Gardaland. Ma un ottimo segnale proviene anche dal mercato britannico: è stata stipulata una nuova collaborazione con un noto tour operator di Oltremanica che, durante l’intera stagione estiva, proporrà un elevato numero di charter su Verona.”

 

Gardaland è sicuramente un polo di grande attrazione tanto che il turismo straniero aumenta ogni anno raggiungendo attualmente il 30% nel Parco e il 54% negli hotel del Resort.

 

In realtà anche sul mercato nazionale Gardaland sta allargando il proprio bacino di utenza “Gardaland Resort sta riscuotendo sempre più successo al centro-sud Italia; Campania e Lazio, in particolare, sono le regioni dalle quali riceviamo grandi soddisfazioni” - aggiunge il Dott. Vigevani.

 

Apprezzato da un pubblico di tutte le età - grazie alla forza di un marchio fortemente evocativo - Gardaland raggiunge un target trasversale ed eterogeneo: il 78% dei suoi visitatori è rappresentato da famiglie - di cui il 43% sono bambini - mentre il restante 22% è costituito da teenagers e giovani dai 15 ai 24 anni.

 

Ecco perché nella stagione 2018 Gardaland Resort ha avvertito la necessità di differenziare gli investimenti: un impegno totale di oltre 6 milioni di euro per poter abbracciare tutti i target: l’età prescolare con Peppa Pig Land, le famiglie con il rinnovamento de I Corsari e gli amanti dell’adrenalina con San Andreas 4-D Experience.

 

Un accordo internazionale con Entertainment One ha permesso di creare PEPPA PIG LAND un’area interamente tematizzata all’interno del Parco che offre alle famiglie la possibilità di visitare LA CASA DI PEPPA PIG, incontrare Peppa e George, saltare nelle famose “muddy puddles” e divertirsi con tre nuove fantastiche attrazioni. Sarà possibile salire su divertenti vascelli pirata nell’attrazione L’ISOLA DEI PIRATI, vivere appassionanti avventure a bordo del simpatico TRENINO DI NONNO PIG o sperimentare un volo sulla coloratissima MONGOLFIERA DI PEPPA PIG per scoprire il fascino del Parco dall’alto. Lo stesso accordo ha permesso la realizzazione di due nuovissime camere tematizzate Peppa Pig a Gardaland Hotel, la quintessenza del mondo della fantasia, dei sogni, dell’incanto e delle favole nell’hotellerie.

 

Ma le famiglie con figli più grandi e gli Ospiti più affezionati saranno piacevolmente sorpresi anche dal rinnovamento dell’iconica attrazione I CORSARI che si presenterà in una veste più moderna con effetti di video-mapping in alcuni tratti del percorso.

 

Per gli appassionati di cinema e delle emozioni forti, in particolare per i thrill seekers, Gardaland propone una nuova esperienza: una versione in 4-D da 15 minuti del film campione di incassi “San Andreas”. Targato Warner Bros., il filmato propone un’avventura al cardiopalma tra i grattacieli americani da vivere con lo spirito di un’attrazione adrenalinica.

 

Come da tradizione, non mancheranno gli show e le esibizioni di grande livello per una pausa carica di pathos, con due originali nuovi spettacoli: “Gardaland on Broadway”, uno straordinario medley di memorabili musical e “5 Elements”, un viaggio straordinario alla scoperta di un mondo segreto nel cuore del pianeta Terra. Le produzioni esclusive prevedono ben 380 repliche in tutta la stagione a cui si aggiungono gli show nelle varie aree del Parco - indoor e outdoor - con ballerini professionisti provenienti da produzioni di musical di grande successo e cantanti che si esibiscono live. Il ricco affiatato team artistico si compone di scenografi, creatori di effetti speciali, sarte, truccatori, elettricisti, fabbri… per un totale di oltre 80 persone. Alcuni numeri? Tra sessioni di prova e studi di registrazione sono 400 le ore che musicisti e compositori hanno dedicato alla realizzazione delle musiche; 1.000 i metri di stoffe acquistate in vari Paesi europei per realizzare gli oltre 230 nuovi fantastici costumi confezionati quasi interamente dalle sarte del Parco. Infine 655.000 gli spettatori che hanno assistito agli show nel corso del 2017.

 

Le novità, però, non finiscono qui poiché - proprio alla luce della volontà di ampliare i propri target di riferimento - Gardaland presenta “La Favolosa Gioia”, una mostra permanente dedicata a Gabriele D’Annunzio in collaborazione con Il Vittoriale degli Italiani. In piazza Gardaland Theatre è stata approntata un’area espositiva costituita da un originale ingresso che introduce a due sale riccamente allestite da Angelo Bucarelli che ospitano abiti e accessori personali di D’Annunzio provenienti direttamente dalla sua dimora. Ma l’oggetto più eclatante è la celebre Isotta Fraschini; l’automobile, di proprietà dell’Architetto Corrado Lopresto e da lui concessa al Parco in comodato d’uso, fu acquistata dal Vate su richiesta del figlio Veniero. All’interno dell’esposizione, inoltre, uno spazio cinema con una decina di posti a sedere permetterà al pubblico di vedere documentari e spezzoni di film dedicati al Vate. Una collaborazione che si prospetta a doppio senso dato il progetto del Presidente del Vittoriale Giordano Bruno Guerri di aprire, negli spazi del Vittoriale stesso, un Kindergarten per i bambini in visita ma, soprattutto, la volontà di attuare una collaborazione che - secondo le parole del Presidente stesso - rinsalda e rende concreta la vicinanza tra Beni Culturali e Turismo, già compresenti in un unico Ministero.

Durante la stagione non mancheranno aperture ed eventi speciali con tanta musica, divertimento e spettacoli. Proprio da oggi, sabato 7 aprile, fino a domenica 22 aprile andrà in scena Gardaland Magic Circus, la kermesse dedicata al mondo del circo. Per l’occasione il Parco sarà invaso da clown, acrobati, trampolieri, fanfare e gioiose parate. Dalle scuole di giocoleria per bambini, agli show di giovani performers emergenti di fama internazionale, fino al curioso “Circo delle Pulci”. Novità di questa edizione sarà un originale spettacolo in scena in piazza Valle dei Re: uno chapiteau con 400 posti a sedere vedrà l’esibizione di affermati artisti del circo di Flavio e Daniele Togni. Ogni mattina prima dell’apertura, Prezzemolo, la celebre mascotte del Parco, darà il benvenuto agli Ospiti indossando un elegantissimo distinto costume da direttore di circo!

Aperto ininterrottamente dal 29 marzo al 4 novembre - ben 218 giorni - Gardaland Resort può vantare anche numeri importanti sul fronte occupazionale. “Gardaland Resort gioca un ruolo importante sull’economia nazionale e del territorio - continua Aldo Maria Vigevani, CEO Gardaland. Con l’apertura di stagione sono oltre 1.000 i dipendenti - 211 a tempo indeterminato e oltre 800 stagionali - che diventano 1.500 in alta stagione. Numeri di cui siamo davvero orgogliosi!”

Our website is protected by OHSecurity!