PortAventura World i progressi del progetto Ferrari Land

PortAventura World Parks & Resort ha reso pubblici in anteprima assoluta i progressi nella costruzione del nuovo parco a tema Ferrari Land, il terzo del resort, la cui apertura è programmata per il mese di aprile 2017. Un anno dopo l'inizio dei lavori (la prima pietra è stata posata il 7 maggio 2015), i tratti distintivi del leggendario marchio italiano stanno iniziando a connotare il parco. Proprio oggi infatti ha fatto la sua comparsa un enorme Scudetto da 9 tonnellate, alto 12 metri e largo 9 metri, con raffigurato il “cavallino rampante”, stemma della casa di Maranello.

Lo Scudetto è stato installato nella parte anteriore di una delle attrazioni più iconiche del nuovo parco:

l'Acceleratore Verticale, che con i suoi 112 metri di altezza rappresenta le montagne russe più alte d'Europa.

“Starter” della cerimonia d'installazione dello Scudetto e della successiva visita al cantiere Ferrari Land sono stati Luís Valencia, Direttore dello Sviluppo di PortAventura World, e Giovanni Cavalli, Direttore Generale Commerciale del resort.

Progetto in dirittura d'arrivo

Il progetto di costruzione di Ferrari Land continua a progredire senza sosta.

I lavori di adeguamento delle fondamenta e dell'area sono stati completati e il team sta ora lavorando sugli edifici e sugli impianti per le attrazioni. La prima e più visibile di tali attrazioni è l'Acceleratore Verticale, il cui completamento è previsto entro le prossime settimane.

Durante la visita, Luís Valencia, Direttore dello Sviluppo di PortAventura World e project manager Ferrari Land, ha dichiarato: "attualmente siamo impegnati nella costruzione degli edifici che daranno forma e sostanza all'area dedicata alla tradizione italiana (ad esempio una vera trattoria) e all'area destinata ai simulatori. Una volta completata questa fase, inizieremo a lavorare alla tematizzazione delle strutture".

 
La rappresentazione dell'Italia in Ferrari Land comprenderà gli edifici più significativi della sede Ferrari di Maranello e alcuni riferimenti ai grandi monumenti architettonici tra i più simbolici del genio italico. Questi riferimenti alla cultura italiana e mediterranea offrono un collegamento ideale con il resto del resort. Il connubio perfetto è proprio con Mediterrània, l’area di PortAventura Park ispirata al “mare nostrum” e l’Hotel PortAventura, fedele replica
di una villa mediterranea. Ferrari Land troverà dimora presso l'ingresso principale di PortAventura Park e vicino all’Hotel PortAventura.

 

Ferrari è uno dei simboli per antonomasia della passione per la tecnologia e la velocità: la società ha lavorato in stretta collaborazione con il team dello Sviluppo PortAventura Resort per trasferire questa passione nella tematizzazione degli spazi e delle attrazioni di Ferrari Land. Per quanto riguarda le attrazioni, Luís Valencia ha spiegato: "oltre all'acceleratore, stiamo procedendo con la costruzione di un circuito per auto elettriche che rappresenterà un altro dei fiori all’occhiello del nuovo parco: oltre 500 metri di pista con veicoli che riprodurranno i bolidi da GP Ferrari". Durante la visita, gli ospiti hanno avuto l'opportunità di constatare i progressi nei lavori di costruzione di altre strutture, come ad esempio torri di caduta libera con rimbalzo, simulatori, attrazioni per bambini e un’area in cui i visitatori possono vivere l'esperienza di un vero e proprio pit stop di F1 sostituendo le ruote di una
monoposto.

Photo credit: quattroruote.it