Earth Day e Giornata Mondiale dei Pinguini allo Zoomarine

Earth Day e Giornata Mondiale dei Pinguini allo Zoomarine

Sabato 23 e lunedì 25 aprile
Zoomarine celebra la “Giornata Mondiale della Terra” e la “Giornata Mondiale dei Pinguini”!

Zoomarine, il Parco divertimenti di Roma, dedica due giornate per festeggiare la Giornata Mondiale della Terra e la Giornata Mondiale dei Pinguini.

Ogni anno, il 22 aprile, più di un miliardo di persone in 190 Paesi partecipano alla Giornata Mondiale della Terra. In diverse città del mondo, così differenti e distanti tra loro come San Francisco, San Juan, Roma, Bruxelles, etc., i cittadini piantano alberi e partecipano alla pulizia delle aree verdi pubbliche. Con lo spopolamento delle campagne e il conseguente affollamento delle città e gli effetti del cambiamento climatico sempre più evidenti, si percepisce più che mai la necessità di creare comunità sostenibili e, rendere più verdi le città, è diventato uno dei temi di maggior successo delle campagne legate alla giornata della Terra.

Il 25 aprile, invece, è una data speciale perché l’Italia festeggia la liberazione mentre nel fantastico regno degli animali, il 25 aprile si celebra la Giornata Mondiale dei Pinguini, dedicata a questi popolari e carismatici uccelli marini che però non volano, se non in acqua, e camminano dondolandosi goffamente. I pinguini sono a rischio di estinzione e potrebbero estinguersi entro i prossimi dieci anni a causa dell'inquinamento, della riduzione di cibo e del cambiamento climatico accelerato dal comportamento umano.

Quindi è arrivato per tutti il momento di agire!

Zoomarine, da sempre impegnato nella sensibilizzazione e educazione ambientale, sabato 23 elunedì 25 aprile rinnova il suo interesse a sostegno delle iniziative organizzando diverse attività tra cui:

“Pianta un Albero”, dove i bambini aiuteranno i biologi del Parco a piantare piccoli alberi, dando vita ad un momento di condivisione e impegno nel rispettare e salvaguardare il nostro pianeta;

laboratori tematici specialidedicati alle nuove arrivate, le testuggini giganti africane (Geochelone sulcata), la tartaruga terrestre più grande del continente africano e tra le più grandi al mondo;

la presentazione ufficiale di Natalina, la prima pinguina africana nata a Zoomarine il 25 dicembre scorso da papà Rico e mamma July.

In entrambe le giornate, Zoomarine, con una raccolta fondi, sosterrà la SANCCOB, organizzazione non-profit che si dedica alla conservazione degli uccelli marini e di specie minacciate.

Scoprite tutte le novità 2016 sul sito www.zoomarine.it.